Guitar Tabs, Chords and Lyrics
Update 25:10. 13:00. Site is back up running again. Songbooks are recovered. Woring on getting search back up..


Stagioni  Francesco Guccini

[D] [A7] [D] [A7] [D] [Bb] [A7]  
[D] [A7] [D] [A7] [D] [A7] [D]  
[D] [A7]  
[D]Quanto[A7] tempo √[D]® [D7]pass[Gm]ato d[D7]a quel g[Gm]iorno d'autunno
[C7]di un ottobre[F] avanzato,[E] con il cielo g[A7]i√ bruno;
[D]fra se[A7]ssioni d[D]i [D7]esam[Gm]i, gi[D7]orni per[Gm]si in pigrizia,
[C7]giovanili ciar[F]pami, [E]arrivò la[A7] notizia.
[C7]Ci pDse come un p[F]ugno, ci [A7]gelò di [D]sconforto
[C7]sapeD a brutto gr[F]ugno che [A7]Guevara e[A7]ra morto.
In[D] quel [G]giorno d[D]'ottobre, [G]in terr[D]a boliviana,
[G]era tradito [D]e perso[E7] Ernesto "Ch[A7]e" Guevara.
B [D]offusca[G]rono i [D]libri, s[G]i rabbui√[D]≤ la stanza,
pe[G]rchè con lui er[D]a morta u[A]na nostra[D] sp[D7]eranza.
Er[G]ano gli anni[D] Ftati di miti [A]cantati e di co[D]ntesta[D7]zioni.
Er[G]ano i giorni[D] passati a discutere e[E7] a tessere le bel[A7]le illusioni.
[D]"Che" Gu[G]evara e[D]ra morto[G] ma ognun[D]o lo credeva
che con [G]noi il suo [D]pensiero n[G]el m[D]ondo rimaneva.
"Che" Gu[G]evara e[D]ra morto[G] ma ognun[D]o lo credeva
che con [G]noi il suo [D]pensiero[G] nel m[D]ondo r[A7]ima[D]ne[A7]va.
[D]Pass[A7]arono [D]st[D7]agi[Gm]oni,[D7] ma c[Gm]ontinuammo ancora
[C7]a mangiare[F] illusioni [E]e verit√ [A7]a ogni ora.
[D]Anni d[A7]i ogn[D]i [D7]scop[Gm]erta,[D7] ann[Gm]i senza rimpianti:
[C7]"forza compagni all[F]'erta,[E] B deve andaD[A7] avanti".
[C7]E avanti andammo[F] sempre[A7], con le nost[D]re bandiere,
[C7]intonandole[F] tutte quell[E]e nostr[A7]e chimere.
[D]In un[G] giorno [D]di ottobD, [G]in terra [D]boliviana,
con [G]cento colpi [D]è mort[E7]o Ernesto "Ch[A7]e" Guevara.
[D]Il terzo[G] mond[D]o piang[G]e, ognuno a[D]desso sa
che [G]"Che" Guevara [D]√® morto,[A] mai pi√[D]Ļ r[D7]itorner√ .
[G]Ma qualcosa [D]cambiava, finiron[A]o i giorni di qu[D]ell[D7]e emozioni
[G]e rialzaron [D]la testa i nemici[E7] di sempre contro l[A7]e ribellioni
"C[D]he" Gue[G]vara era[D] morto [G]e ognuno[D] lo capiva
che [G]un eroe B pe[D]rdeva, che qu[A]alcosa [D]finiva.
"Che" Gue[G]vara era[D] morto [G]e ognuno[D] lo capiva
che [G]un eroe B pe[D]rdeva, che qu[A]alcosa [D]finiva.
[D] [A7] [D] [A7] [D] [A7]  
[Em] [B7] [Em] [B7] [Em] [B7]  
[Em]E qua[B7]lcosa ne[Em]gli[E7] an[Am]ni [E7] termin√[Am]≤ per davvero,
[D7]cozzando contro gl[G]i inganni d[F#]el vivere[B7] giornaliero.
[Em]I comp[B7]agni di u[Em]n g[E7]ior[Am]no o[E7] partit[Am]i o venduti,
[D7]sembra si giri a[G]ttorno a [F#]pochi sop[B7]ravvissuti.
[D7]Proprio per questo[G] ora i[B7]o vorrei[Em] ascoltare
[D7]una voce che an[G]cora in[F#]cominci a[B7] cantare:
[E]in un [A]giorno d[E]i ottobre,[A] in terra[E] boliviana,
con [A]cento colpi √[E]® morto[F#7] Ernesto "Ch[B7]e" Guevara.
[E]Il terzo [A]mondo [E]piange,[A] ognuno ad[E]esso sa
che[A] "Che" Guevara √[E]® morto[B7], forse n[E]on[E7] torner√ .
Ma [A]voi reazionari [E]tremate, non sono[B7] finite le r[E]iv[E7]oluzioni
e [A]voi a decine che[E] usate parole[F#] diverse le stesse[B7] prigioni;
da [E]qualche [A]parte un[E] giorno[A], dove non[E] si sapr√ ,
do[A]ve non l'aspe[E]ttate, i[B7]l "Che" rit[E]orner√
da qualche p[A]arte un [E]giorno,[A] dove non [E]si sapr√ ,
do[A]ve non l'aspe[E]ttate, i[B7]l "Che" rit[Em]orner√ .
[Em] [B7] [Em] [B7] [Em] [C] [B7]  
[Em] [B7] [Em] [B7] [Em] [B7] [Em] 

Important: The song above is NOT stored on the Chordie server. The original song is hosted at www.azchords.com. Chordie works as a search engine and provides on-the-fly formatting. Chordie does not index songs against artists'/composers' will. To remove this song please click here.

Text color:
Chord color:
Chord grids: 
Font size:    
Page size: 

A A7 Am B7 Bb C C7 D D7 E E7 Em F F# F#7 G Gm
Rate #1 of 1 versions

Jango Player

Login - add to songbook

SHARE PAGE  



You need to log in to post comments